You are here

LEZIONI DI ARCHITETTURA / Tre maestri a Palazzo Ducale / EDUARDO SOUTO DE MOURA / Porto

Nel mondo globale dove per l’architettura prevale la spasmodica ricerca di identità mediatica, dove il gigantismo sovrasta l’individuo e le piccole comunità, dove la tecnologia diviene spesso uno spettacolo insostenibile, tre architetti di diversa provenienza – Spagna, Giappone, Portogallo – riconosciuti a livello internazionale, indicano differenti approcci al progetto, ritrovando la dimensione poetica dell’architettura, lo studio dello spazio come luogo delle relazioni umane, l’attenzione al contesto e alla storia, l’interesse alle piccole dimensioni e l’uso dei materiali per le loro qualità tecniche ed espressive.